MASSAFRA, UNA DONNA PER IL CENTRO-SINISTRA: IDA CARDILLO

Il colpo di scena era nell’aria e, puntuale, è giunto: la coalizione di centro-sinistra di Massafra punta su una donna per la candidatura a sindaco. Si tratta di Ida Cardillo, segretario territoriale della Uila-Uil (Unione Italiana dei Lavori Agroalimentari). Sarà sostenuta dal Pd e da alcune liste civiche in via di formazione. Viene così accantonata definitivamente la candidatura di Vito Miccolis, che ieri, nel corso di una riunione interna al Pd, ha dichiarato di rinunciare e di ritenere (oltre che di subirla) meno forte della sua la candidatura della Cardillo, che sarà presentata ufficialmente domani mattina, sabato, alle 12 nel corso di una conferenza stampa che si terrà in un locale di corso Europa. Si consuma così lo “strappo” tra il consigliere regionale Michele Mazzarano, capogruppo Pd alla Regione, che domani presenterà la Cardillo, e il suo storico alleato, Vito Miccolis. A tutela del quale Mazzarano sostiene di essere intervenuto ritenendo opportuno per Massafra un cambio di passo e la proposta di un volto nuovo.

Centro-sinistra a parte, il panorama politico appare abbastanza frastagliato. In campo, per le prossime elezioni di giugno, diversi candidati. Forza Italia e il sindaco uscente Martino Tamburrano lanciano in pista Raffaele Gentile, assessore comunale e braccio destro dello stesso sindaco e presidente della Provincia.

A sinistra è Fabrizio Quarto il candidato di una alleanza che comprende, oltre che Sel (in campo con la lista civica “Ambiente e Progresso” che sarà capeggiata da Maurizio Baccaro), Udc, la lista civica “Strada Maggiore” e quella di “Noi Centro” che fa riferimento a Rino Fuggiano.

In campo, direttamente o con un proprio “delfino”, l’ex sindaco Pino Cofano (il commercialista) e l’altro omonimo ex sindaco, l’architetto Giuseppe Cofano.

Ancora da decidere il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle.

 

MASSAFRA: GLI NOTIFICANO LO SFRATTO E SI SUICIDA

Un uomo di 47 anni, disoccupato, ieri si è ucciso impiccandosi nella sua abitazione di Massafra (presa in fitto) dopo aver ricevuto la telefonata dell’ufficiale giudiziario che gli annunciava la notifica dello sfratto per morosità. L’inquilino ha lasciato le chiavi dietro la porta per consentire a chiunque di aprire, poi è andato nella stanza da letto e si è impiccato. Sono stati proprio l’ufficiale giudiziario e l’avvocato del proprietario dell’immobile a scoprire il cadavere.

La notizia del suicidio e delle sue motivazioni è stata diffusa dal capogruppo Pd al locale consiglio comunale, Vito Miccolis, secondo il quale – riferisce l’Ansa – vicende “così dolorose ci spingono ancora di più ad avere maggiore attenzione verso le persone in difficoltà come coloro che perdono la casa. La politica tutta deve riflettere”.

LAVORO, LA CISL “CHIAMA” I CANDIDATI SINDACO DI GROTTAGLIE PER GLI EX LSU

Una lettera-appello ai candidati-sindaco di Grottaglie è stata sottoscritta dalla USC-CISL di Grottaglie, dalla Segreteria CISL FP di Taranto – Brindisi unitamente alla Segreteria Aziendale CISL del Comune di Grottaglie.

Una premessa: “Il programma elettorale, connesso alle vicende occupazionali ed in particolare quello relativo al Personale dell’Ente Civico, risulta ancora non noto come oscuro è ancora di più il destino dei Lavoratori con contratto part-ime dal 2010 provenienti dalla platea ex LSU ai quali più volte si è chiesto la totale stabilizzazione riconoscendone il full-time che peraltro svolgono completamente e correttamente”.

La Cisl, tanto evidenziato, chiede ai candidati “di formalizzare, se il funzionamento efficiente della macchina comunale e la problematica della stabilizzazione rientra nella loro sensibilità (cosa che le scriventi auspicano!), la disponibilità sia per confrontarsi su un assetto organizzativo che renda servizi più razionali alla propria Cittadinanza che la soluzione definitiva per quei Lavoratori (ex lavoratori socialmente utili) per i quali la stabilizzazione, non può e non deve continuare ad essere un sogno”.

GROTTAGLIE, SI AMPLIA LA COALIZIONE PER DI PALMA SINDACO

Si amplia l’alleanza che sostiene la candidatura a sindaco di Grottaglie di Pierluigi Di Palma, che ha già presentato nel corso di un affollato comizio il suo progetto e che ha già proposto alcune iniziative e incontri, anche a livello romano, per difendere la causa della città delle ceramiche.

L’avvocato Cosimo Romano, coordinatore di “Grottaglie Popolare”, ha comunicato di aver aderito alla coalizione “Ali e Radici” che propone il dottor Pierluigi Di Palma quale candidato sindaco di Grottaglie.

“Tale decisione è stata presa concordemente  – e ratificata – con il senatore Massimo Cassano, coordinatore regionale, ed il consigliere regionale, nonchè coordinatore provinciale, Luigi Morgante, nella direzione regionale tenutasi a Bari l’11 aprile scorso. Presenti, inoltre, i vice coordinatori Michela Danucci e Walter Capone”.

“Tale adesione ha comportato un’analisi profonda del programma elettorale e comunque un  impegno prioritario riguardo il nostro ospedale (“San Marco”, ndr) e le problematiche ambientali riguardanti l’ampliamento della discarica. Due punti fondamentali – comclude la nota – e per i quali il nostro partito non accetterà alcuna mediazione”.

MARTINA FRANCA: LAVORO IN GERMANIA, SELEZIONI EURES IL PROSSIMO 10 MAGGIO

Il Comune di Martina Franca ospiterà il prossimo 10 maggio il seminario Eures (European Employment Services – Servizi europei per l’impiego) Puglia. Sarà un momento di incontro fra domanda e offerta di lavoro per i candidati che verranno selezionati da Eures, una rete di cooperazione per facilitare la libera circolazione dei lavoratori all’interno dello Spazio economico europeo, a seguito di candidatura da effettuare entro il prossimo 5 maggio all’indirizzo eures@regione.puglia.it. Per tutte le offerte è necessaria la buona conoscenza della lingua tedesca e/o inglese dal momento che i posti di lavori sono ubicati nella zona del Nord Reno-Vestfalia (Germania).
Queste le posizioni aperte: Medico assistente, Medico specialista, Infermiere, Cuochi e personale di cucina, Personale di sala e di servizio, Computer scientist, eCommerce developer, Elettricista, Ingegnere elettrico, Ingegneri e tecnici dell’automazione, Software developer C++, Software developer flight simulation, Software developer, Software engineer flight simulation, Sviluppatore hardware, Sviluppatori PHP-TYPO3, Technical trainer, Tecnici elettronici, Tecnico commerciale meccatronico, Web developer.

Dopo le selezioni dei candidati che si svolgeranno nella mattinata, nell’aula consiliare si terrà il convegno (ore 16.00) “Lavorare in Europa: le opportunità di impiego in Germania con Eures”.

MONTEMESOLA: RAPINATA FARMACIA, BOTTINO 900 EURO. INDAGINI DEI CC

Ha fruttato circa 900 euro la rapina messa a segno ieri sera da due individui, di cui uno armato di pistola, in una farmacia di Montemesola (TA), in via Rimembranze. I malviventi sono fuggiti subito dopo a bordo di un’autovettura, facendo perdere le proprie tracce. Indagini in corso per la loro identificazione a cura dei militari della locale stazione e della Compagnia di Martina Franca.

MARTINA FRANCA: CONTROLLI AMBIENTALI DEI CARABINIERI, SANZIONATE DUE ATTIVITÀ

Nell’ambito dei costanti controlli in materia ambientale, i carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno contestato ai titolari di un ristorante di Montemesola e di un’autocarrozzeria della cittadina della Valle d’Itria la violazione amministrativa dell’omessa tenuta del registro di carico e scarico dei rifiuti. La violazione è stata comunicata alla competente Provincia di Taranto, che provvederà all’irrogazione di una sanzione che potrà variare tra i 1.040 e i 6.200 euro.

MANDURIA: RAPINARONO EDICOLANTE, DENUNCIATI

Gli agenti del Commissariato di Manduria hanno denunciato un uomo ed una donna, rispettivamente di 23 e 31 anni, ritenuti responsabili di estorsione e rapina aggravata ai danni del titolare di un’edicola. Dopo la rapina, avvenuto lo scorso giugno, i poliziotti, dopo un lungo dialogo con la vittima, che nel frangente era estremamente provata da quanto successo, riuscirono a farsi raccontare l’accaduto. I due, dopo un primo approccio con il negoziante, al quale avevano chiesto denaro in campo di “protezione”, tornarono il giorno successivo e in maniera violenta: schiaffeggiando e minacciando la loro vittima con un coltello si impossessarono di quanto custodito al momento nella cassa, circa 300 euro.

CASTELLANETA: DOMANI L’INAUGURAZIONE DELL’AREA ATTREZZATA “FAMILY FRIENDLY”

Sarà inaugurata domani, mercoledì 13 aprile, alle ore 10.30, l’area attrezzata “Family Friendly” dedicata allo svago ed al gioco, realizzata sul ciglio della Gravina di Castellaneta, nei pressi della caserma dei Vigili del Fuoco. Alla manifestazione interverranno la Prof.ssa Silvana Calabrice (Vice Presidente UNICEF), la Prof.ssa Anna Maria Petrera (Presidente Provinciale UNICEF) ed il sindaco di Castellaneta Avv. Giovanni Gugliotti. Successivamente alle ore 11.30, in piazza Principe di Napoli, assieme agli alunni degli Istituti comprensivi “Pascoli-Giovinazzi” e “Filippo Surico” si terrà la consegna dell’attestato dell’UNICEF di “Città Amica dei bambini” al Comune di Castellaneta.

MARTINA FRANCA: SCIPPÒ TABLET AD UNA DONNA, DENUNCIATO

Gli agenti del Commissariato di Martina Franca hanno denunciato in stato di libertà un 32enne barese che lo scorso 30 dicembre si era reso autore di uno scippo. Il malvivente, travisato da un cappellino di lana, aveva scippato con violenza un tablet ad una signora che stava tranquillamente passeggiando per le vie del centro storico. L’analisi delle immagini di video sorveglianza dei sistemi presenti nel centro storico ha permesso agli investigatori del Commissariati di individuare l’autore dello scippo, già gravato da precedenti penali.