WWF: 800894500, IL NUMERO VERDE PER SEGNALARE I REATI AMBIENTALI

E’ stato nuovamente affidato al WWF il numero verde della Regione Puglia (800894500) al quale segnalare reati ambientali, tra cui abusi edilizi, situazioni di emergenza quali incendi, casi di inquinamento di aria, acqua e suolo. L’obiettivo del servizio, scrive l’associazione ambientalista in una nota, è tutelare le coste e il…

Continua a Leggere

PUGLIA MARTORIATA DAL MALTEMPO, LA CIA: “CAMBIARE LA 102”

Superare e modificare il decreto legislativo 102/2004, istituire un nuovo e più corposo fondo nazionale per i danni da calamità naturali, prevedere un più ampio e agevolato accesso alla copertura assicurativa per le imprese agricole danneggiate da eventi atmosferici di eccezionale entità. Inoltre, occorre semplificare le procedure burocratiche per permettere,…

Continua a Leggere

ILVA, INCONTRO AL MISE: LE CONSIDERAZIONI DI LEGAMBIENTE PER PROPOSTE CONDIVISE

GIUSTIZIA PER TARANTO

“Il Ministro Di Maio – scrive Legambiente – ha deciso di istruire in prima persona il dossier Ilva, ascoltando le parti interessate. Sono convocati per questa settimana presso il Ministero delle Attività Produttive il Sindaco di Taranto, le associazioni ambientaliste locali, i rappresentanti della cordata vincente della procedura di vendita.…

Continua a Leggere

PALAGIANO: SPACCIAVA MENTRE ERA AI DOMICILIARI, ARRESTATO UN 27ENNE

I carabinieri della Stazione di Palagiano (Ta), con la collaborazione di un’unità antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno (Ba), hanno arrestato, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 27enne del luogo, con precedenti di Polizia. Nonostante fosse sottoposto alla misura degli arresti…

Continua a Leggere

LAMANNA REPLICA A MINISTRO CENTINAIO: “RESTI LONTANO DALLA NOSTRA TERRA”

“Il ministro Centinaio si assuma le responsabilità di ciò che ha detto e che dice. La sua affermazione è una grandissima offesa al territorio Taranto, a tutti i cittadini e a tutti gli operatori che promuovono questa meravigliosa terra”, così Irene Lamannna presidente dell’Associazione Taranto Turismo risponde alle dichiarazioni offensive…

Continua a Leggere

TARANTO: 38ENNE IN COMA DA TRE MESI PARTORISCE BIMBO

E’ accaduto all’Ospedale SS. Annunziata di Taranto: una 38enne, in coma da tre mesi per un aneurisma cerebrale, ha dato alla luce il bimbo che portava in grembo, al settimo mese di gravidanza, con taglio cesareo. Il bimbo, che pesa 2 kg, è stato ricoverato in terapia intensiva. Restano molto…

Continua a Leggere

CAMPO SCUOLA DI PROTEZIONE CIVILE A MARUGGIO

La Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia, il Dipartimento Nazionale Protezione Civile e il Comune di Maruggio (Ta), organizzano dal 18 al 22 giugno 2018, il campo scuola dal singolare nome “Anch’io sono la protezione civile ”. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Maruggio e dalla Confraternita Misericordia di Maruggio è rivolta…

Continua a Leggere

ILVA, I SINDACATI A DI MAIO: ATTENZIONE ANCHE AI LAVORATORI DELL’INDOTTO

“La ripresa della trattativa non può prescindere dall’affrontare la questione ILVA nella sua globalità e senza trascurare coloro che, con la propria prestazione lavorativa, permettono all’impianto di funzionare e produrre. Noi siamo convinti che questo Governo, ancor più che in passato, si occuperà dei lavoratori delle pulizie civili e industriali,…

Continua a Leggere

TARANTO: CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO, 4 ARRESTI E 29 DENUNCE

E’ di 4 arresti e 29 denunce a piede libero il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord,…

Continua a Leggere

ILVA, DI MAIO CONVOCA I SINDACATI AL MISE

Dopo aver incontrato nei giorni scorsi i commissari straordinari dell’Ilva, il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio ha convocato i sindacati al Mise per lunedì prossimo alle 15. Lo riferiscono fonti sindacali. Previsto il giorno dopo, martedì 19 giugno, sempre al Mise, un incontro con associazioni, comitati e movimenti…

Continua a Leggere