TARANTO: CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO, UN ARRESTO E 4 DENUNCE

Un arresto e 4 denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordinanza di sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere, hanno tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Taranto un 33enne, tarantino ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel medesimo contesto, sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina 4 persone ritenute responsabili di diversi reati: 2 per violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro; 1 per violazione delle prescrizioni imposte dal Foglio di Via Obbligatorio al quale era sottoposto; 1 per possesso ingiustificato di un coltello del genere vietato.
Inoltre, nel corso dell’attività sono state segnalate alla Prefettura di Taranto 2 persone poiché trovate in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti, sequestrando complessivamente gr. 3 di hashish.
Infine sono state redatte 27 contravvenzioni al C.d.S. per mancata copertura assicurativa, guida di motoveicoli senza l’uso del casco e guida senza patente, sequestrando 7 veicoli.

(foto di repertorio)

Commenta l'articolo:

Commenti chiusi