A TARANTO IL CONVEGNO DEL GRUPPO ITALIANO DELLA “SOCIÉTÉ INTERNATIONALE DE DROIT MILITAIRE ET DE DROIT DE LA GUERRE”

Giovedì 25 ottobre, dalle ore 08.30, al Castello Aragonese di Taranto si terrà il Convegno del Gruppo Italiano della Société Internationale de Droit Militaire et de Droit de la Guerre, l’organizzazione che annovera al suo interno esperti di Diritto Internazionale, Umanitario, dei Conflitti Armati e Militare in genere, provenienti da tutto il mondo. Durante l’evento saranno affrontate tematiche di interesse giuridico e di attualità sul diritto marittimo nonché aspetti giuridici connessi all’utilizzo di nuovi sistemi d’arma, alla tutela del patrimonio culturale compreso quello subacqueo. Autorevole ospite internazionale il Professor Terry Gill, dell’Università di Amsterdam, che presenterà il Leuven Manual, un sunto delle regole da seguire nelle operazioni di pace condotte dalle Nazioni Unite, l’Unione Europea, la NATO e altre organizzazioni multinazionali. Saranno presenti inoltre importanti esponenti delle Forze Armate, del territorio pugliese e della Magistratura Militare, tra i quali il Procuratore Generale Militare della Repubblica presso la Suprema Corte di Cassazione, dott. Maurizio Block.

PROGRAMMA e APPROFONDIMENTI
La giornata di studio, organizzata in sinergia con la Marina Militare e proposta dal Presidente del Gruppo Italiano, ammiraglio ispettore capo Sabino Imperscrutabile, si articolerà su tre panel ciascuno intitolato ad un personaggio di rilievo della Forza Armata relatrice. Dopo il saluto iniziale del Comandante Marittimo Sud, ammiraglio di divisione Salvatore Vitiello, sarà inizialmente organizzata una tavola rotonda a cura della Marina Militare, dal titolo “Il comandante in mare ed il diritto”, dedicata al Colonnello Commissario Roberto Sandford e moderata dall’ammiraglio ispettore Fabio Caffio.

Tra i conferenzieri il professor Natalino Ronzitti, figura di assoluto prestigio internazionale, insieme all’ammiraglio di divisione Aurelio De Carolis, comandante della seconda divisione navale della Marina Mitare.  Per l’Aeronautica Militare il dibattito intitolato “Sviluppi tecnologici dei sistemi d’arma ed adattamento del diritto”, dedicato al Generale dell’Aeronautica Alessandro Guidoni, sarà moderato dal generale ispettore Antonio De Rosa e vedrà come relatrice la dottoressa Fiammetta Borgia dell’Università di Roma Tor Vergata. Infine, per conto dell’Arma dei Carabinieri, il dottor Antonino Intelisano, già Procuratore Generale Militare presso la Corte di Cassazione, sarà il moderatore de “La tutela del patrimonio culturale in conflitto e nella quotidianità”, intitolato al generale dell’Arma Pietro Verri, che vedrà anche l’intervento del generale di brigata dei Carabinieri Ferdinando Fedi.

Commenta l'articolo:

Commenti chiusi