TARANTO: VIETRI E BALDASSARI SU INVASIONE DI ZANZARE IN CITTÀ

Nota stampa a firma dei Consiglieri Comunali di Taranto Giampaolo Vietri e Stefania Baldassari riguardante l’invasione di zanzare in città.
“Ormai da diversi giorni riceviamo continue segnalazioni riguardanti una vera e propria invasione di zanzare in quasi tutta la città. Una presenza particolarmente fastidiosa che in alcuni casi rende impossibile permanere in luoghi pubblici e che attenta al benessere dei cittadini ed, in particolare, dei soggetti più vulnerabili quali i bambini. In tanti ci raccontano di aver subito numerose punture di tali insetti e di aver fatto ricorso all’uso di farmaci cortisonici a causa del fastidioso prurito e della irritazione della cute derivante. Ad ogni modo, al di là del fatto che l’invasione così massiva di insetti dipende dalle attuali condizioni climatiche, ci risulta che la condizione in cui versa la città è dovuta a un disservizio; l’attività programmata di disinfestazione notturna eseguita con il cannone nebulizzante è infatti saltata, ed è ferma da oltre un mese, poiché il mezzo impiegato è andato in disuso. Un mezzo, tra l’altro, in esercizio da quasi trent’anni la cui sostituzione andava considerata per tempo nella programmazione riguardante il rinnovo macchine.”

“Ci chiediamo, quindi, se e come l’amministrazione comunale di Taranto abbia vigilato sul servizio se i risultati sono quelli che i tarantini pagano sulla propria pelle. Sollecitiamo il sindaco, impegnato nella sua campagna elettorale, ad occuparsi di questa emergenza che arreca disagi alla cittadinanza considerato che le zanzare possono anche causare forme allergiche e malattie. Visto che le attuali temperature potrebbero perdurare ancora qualche settimana, facendoci portavoci di questa situazione di invivibilità, pretendiamo dall’amministrazione comunale efficaci e risolutivi interventi per poter debellare questa invasione di zanzare sulla città. Chiediamo, dunque, al comune di mettere immediatamente in campo soluzioni per la ripresa di adeguate attività di disinfestazione per proteggere la cittadinanza da tali fastidi e da ogni altra possibile evenienza.”
(foto di repertorio)

Commenta l'articolo:

Commenti chiusi