NUCLEO OPERATIVO ECOLOGICO DEI CARABINIERI DI LECCE SEQUESTRA CAVA A MANDURIA

Militari del NOE di Lecce, con la collaborazione dei colleghi della stazione carabinieri di Manduria (TA), nel corso di controlli effettuati nell’ambito della rilevazione e verifica delle attività estrattive, in data 19 ottobre 2018, hanno individuato, in agro di Manduria (TA), in località Paglione, un’area di circa 5.000,00 mq, in precedenza interessata dalla piantagione di ulivi, completamente cavata per una profondità media di circa 1-2 mt ed interessata, per la quasi totalità, dal deposito illecito di rifiuti speciali non pericolosi costituiti principalmente da inerti da demolizione, plastica, ingombranti e sfalci di potatura, di cui al momento non si conosce la provenienza, con la trasformazione del territorio e la conseguente deturpazione dell’area a vocazione agricola.
L’area, del valore di circa 50.000 €, è stata pertanto sottoposta a sequestro preventivo d’urgenza e contestualmente è stato deferito in stato di libertà alla competente A.G., D.U. classe 1963, esecutore materiale delle attività contestate.

Commenta l'articolo:

Commenti chiusi