A GROTTAGLIE OBIETTIVO DECORO URBANO

“La Rinascita del Centro Storico di Grottaglie” è un gruppo di cittadini che, coordinati da Cira Lacorte, da quattro anni si dedica al recupero del decoro urbano e della vivibilità nel centro storico della Città delle ceramiche. Domenica mattina i volontari sono tornati a svolgere attività per il ripristino degli arredi urbani, anche pulendoli dai “graffiti” e dalle scritte dei vandali, e poi hanno piantumato piante floreali donate dagli esercizi commerciali e da semplici cittadini. Gli interventi sono stati realizzati dapprima intorno alla Chiesa Madre, in Piazza Regina Margherita, dove i volontari hanno potato gli alberi e piantumato piante di ciclamino nei grandi vasi, nell’occasione ripuliti dai graffiti. In seguito si sono spostati in Piazza Santa Lucia, lo spiazzo prospiciente Palazzo De Felice, sede del Gal Magna Grecia, dove prima hanno ripulito dalle erbacce e potato le piante delle fioriere, e poi vi hanno piantumato piante di ciclamino, quest’ultime donate da Luca Lazzàro e Ciro Maranò, rispettivamente Presidente e Direttore del Gal Magna Grecia.
Cira Lacorte ha spiegato che “torneremo presto in Piazza Santa Lucia per decorare con pitture floreali queste fioriere che, essendo bianche, ben si prestano a questo intervento». «Invito tutti ad avere cura degli spazi urbani in cui abitiamo, soprattutto i nostri meravigliosi centri storici, ma non solo, anche le aiuole e i giardini pubblici di tutti i centri abitati, per renderli più vivibili per tutti noi e accoglienti per i turisti».
Lo scopo ultimo dell’attività dei volontari de “La Rinascita del Centro Storico di Grottaglie” è creare, con questi comportamenti positivi, un circolo virtuoso “contagiando” così tutti i cittadini, nonché portare la vita, anche con una piccola pianta con i suoi fiori colorati, in angoli del centro storico abbandonati da anni.

(foto Marco Amatimaggio)

Commenta l'articolo:

Commenti chiusi