BORRACCINO: RIATTIVARE IL SERVIZIO DEL CENTRO DIURNO “DIVERSABILI” DI MOTTOLA

Un comunicato stampa del consigliere regionale di Sinistra Italiana/Liberi E Uguali Mino Borraccino. “Con un’interrogazione urgente all’assessore al Welfare della Regione Puglia sollecitiamo la ripresa del servizio del centro diurno “Diversabili” di Mottola: una importante attività, svolta da più di quindici anni, assieme a quelle analoghe di Palagiano, Statte e Mottola, in favore di soggetti diversamente abili di età compresa tra i 18 e i 65 anni. Tale servizio, gestito dal consorzio “Nestore” è stato sospeso, nonostante l’espletamento della nuova gara d’appalto per la sua gestione per i prossimi 3 anni. La suddetta gara d’appalto è stata aggiudicata nell’ottobre del 2017 alla cooperativa “Nuova Luce” di Palagiano che dal 1° aprile 2018, senza soluzione di continuità nell’erogazione dei servizi, avrebbe dovuto subentrare nella gestione dei quattro centri diurni. Nonostante questo, però, il servizio è di fatto sospeso per non meglio precisati disguidi di carattere burocratico, con la conseguenza che le famiglie degli utenti dei quattro centri diurni sono molto preoccupate per la interruzione di questo importante e delicato servizio ed hanno anche indetto una mobilitazione presso gli uffici dell’Ambito Ta2 per domani martedì 17 aprile. Occorre risolvere questo avvilente rimpallo di responsabilità tra le diverse amministrazioni interessate e procedere con urgenza al ripristino del servizio, pertanto chiediamo l’intervento urgente dell’assessore Ruggeri”.
(foto di repertorio)

Commenta l'articolo:

Commenti chiusi