CITTÀ VECCHIA: TROVATO CON UN FUCILE, ARRESTATO DALLA POLIZIA

Ieri mattina, gli agenti della Sezione Falchi della Questura di Taranto, nel corso di mirati servizi appiedati in città vecchia, giunti in Largo San Gaetano, hanno notato un gruppetto di giovani che, alla loro vista, hanno cercato di dileguarsi in direzioni diverse. Nel frattempo, gli agenti hanno notato uscire da un portone un giovane che aveva tra le mani un fucile all’interno di una custodia marrone. Immediatamente fermato, è stato condotto negli Uffici della Questura. I primi accertamenti sull’arma hanno permesso ai poliziotti di stabilire che l’arma non era oggetto di furto ed era di proprietà di un 70enne residente a Palagiano.

Di lì a poco, negli stessi si è presentato il figlio del proprietario dell’arma che spontaneamente ha dichiarato di aver preso all’insaputa del genitore il fucile e di averlo portato a Taranto, in Città vecchia, per venderlo. Il giovane sorpreso con la l’arma tra le mani non era altro che un suo probabile acquirente. Pertanto, dopo quanto riscontrato, il giovane di 22 anni è stato tratto in arresto per detenzione illegale di arma, mentre il venditore, residente a Palagiano di 36 anni è stato denunciato in stato di libertà per lo stesso reato.

Commenta l'articolo:

Commenti chiusi