DI GIOIA SU CONTOTERZISMO E RIFORMA UMA

“L’impegno è quello di mettere a punto una riforma amministrativa e trasparente per facilitare e rendere quanto più utile e semplice possibile l’attività dei contoterzisti in agricoltura, ovvero di coloro che hanno i macchinari agromeccanici e li mettono a disposizione degli operatori agricoli, offrendo anche altri servizi, come il carburante agricolo”. Lo ha annunciato l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, nel corso del convegno organizzato, in occasione di Agrilevante, da Confagricoltura Puglia, che ha avviato, come associazione, un progetto di collaborazione con l’UNCAI, l’Unione Nazionale Contoterzisti Agromeccanici e Industriali.

“Ringrazio per il prezioso supporto offerto dalle associazioni di rappresentanza, che sono, di fatto, un braccio operativo della nostra amministrazione perché raccolgono le istanze dei territori. Sono certo, ed è l’impegno che ho assunto, serva un cambiamento: l’UMA (Utenti Motori Agricoli) della Regione Puglia va riformato per rendere snella un’attività, quella dei contoterzisti, che è essenziale e non può subire rallentamenti e frizioni. Meno procedure amministrative laboriose significano meno inefficienze. La semplificazione è la chiave di volta”. “Quella dei contoterzisti, inoltre, è una categoria che non può accedere a fondi pubblici e, pertanto, ancora più penalizzata rispetto ad altre del mondo agricolo. Intendo, perciò, verificare se ci possono essere altre strade per sostenere il settore a valere su fondi diversi dal PSR, che contempla di fatto, delle limitazioni in sede europea. Tutto ciò per rendere quanto più efficiente l’attività a beneficio di tutto il sistema agricolo”.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi