MARTINA FRANCA: CONTROLLI DEI CARABINIERI, ARRESTI E DENUNCE

I carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno posto in essere una massiccia attività di prevenzione e repressione dei reati in genere che ha interessato tutta l’area territoriale di competenza. Il servizio si è articolato, oltre che sulla città del festival, anche sui comuni ricadenti nella giurisdizione, comprendendo quindi Grottaglie, Montemesola, Monteparano, Monteiasi, San Giorgio Jonico, Carosino e Roccaforzata ed ha visto impegnate tutte le Stazioni dipendenti dalla citata Compagnia ed il Nucleo Operativo e Radiomobile.

I risultati: un 38enne, martinese è stato tradotto in carcere in esecuzione di un ordine di carcerazione in quanto riconosciuto colpevole dei reati di estorsione e ricettazione in concorso; un 38enne di Monteparano (Ta) è stato tratto in arresto in esecuzione di ordine di carcerazione perché riconosciuto colpevole di reati contro la persona; un 47enne, di Grottaglie infine, è stato tradotto in carcere in esecuzione di ordine di carcerazione in quanto riconosciuto colpevole del reato di truffa.

Un uomo è stato poi denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione, poiché colto alla guida di un’autovettura risultata rubata. Sotto l’aspetto del contrasto all’uso di sostanze stupefacenti, 6 persone sono state segnalate alla Prefettura – U.T.G. di Taranto in quanto colte in possesso di modiche quantità di droga. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi