I BOYS TARANTO PERDONO A BARI, PLAYOFF ORMAI COMPROMESSI

I BOYS TARANTO PERDONO A BARI, PLAYOFF ORMAI COMPROMESSI

62
Condividi

Un quarto di gara o poco più. Tanto è durata la speranza dei Boys Taranto di espugnare sabato sera il PalaLaforgia e dare una decisiva accelerata nel duello con l’Hbari 2003 nella corsa alla seconda posizione finale, l’ultima utile per disputare i playoff per la Serie A.
In una sfida quasi senza storia, Bari si è imposta per 56-30 su una formazione jonica tradita da una eccessiva tensione che ha portato fin da subito a giocare male, peggio che nella gara di andata (terminata 37-40 per i baresi). Proprio la condizione iniziale favorevole ha permesso all’HBari, avanti di 2 punti in classifica e con il vantaggio del successo dello scontro diretto di metà gennaio, di giocare con una buona dose di tranquillità, seppure senza rotazioni (5 giocatori in campo per 40 minuti, ad eccezione di Romito uscito negli ultimissimi minuti finali), ma con tanta decisione su ogni pallone.
Difesa arcigna sotto canestro e transizioni veloci (difensive ed offensive) sono state le armi decisive, come all’andata, a favore dei baresi, i quali stavolta hanno trovato i Boys stranamente impreparati. Sia in fase di possesso, con pochi giochi a liberare l’uomo al tiro, sia in fase di difensiva, con tanti errori con la zona e con l’individuale, Latagliata e compagni sono rimasti al di sotto le loro possibilità, favorendo la squadra di casa, esaltatasi subito dopo il primo allungo. A “spaccare” la partita Boonakcker con due triple consecutive sul 12-10, la prima a fil di sirena del primo quarto da posizione impossibile a metà campo sulla linea laterale con un “arcobaleno” (e l’aiuto del tabellone), la successiva al primo possesso del secondo quarto. A tenere in vita nei primi 10 minuti ci avevano pensato Salvatore con tre canestri nei primi minuti (8-6), Todaro ed Eletto (dopo il primo doppio cambio ordinato da coach L’Ingesso.
Il break barese è arrivato fino al 22-10 del 17′, fatto di azioni veloci finalizzate dal solito Fasano, in un secondo quarto da incubo per i tarantini, capaci di realizzare un solo canestro (Salvatore sul 26-16) in mezzo a tanta confusione.
Le urla di L’Ingesso nello spogliatoio non servite a dare la scossa durante l’intervallo, Frisenda e Salvatore inserendosi all’inizio del terzo periodo nella difesa barese hanno dato solo l’illusione di poter riaprire la contesa, ma dal -10 del 22′ (24-14) lo svantaggio si è via via ingigantito sotto i colpi di N’Goran, Micunco (top scorer con 15 punti) e Boonacker (terza tripla del 42-19). Ultimo quarto utile solo per lo score finale, attestatosi al deprimente -26 finale.
Ora le speranze di sorpasso (l’arrivo a pari punti non serve) sono legate solo alla matematica: Taranto ha tre gare da disputare, due in trasferta a Trapani e Palermo (25 e 26 marzo), poi quella casalinga con la capolista Reggio (1 aprile), deve vincerle tutte e sperare che Bari perda le sue due gare, il recupero a Catania del 26 marzo e l’ultima in casa con Trapani del 2 aprile. Ma forse occorrerà utilizzare il finale di regular season per costruire qualcosa per il futuro.

Tabellino
HBari 2003 – Boys Taranto 56-30
(15-10, 24-12, 45-22)
HBARI 2003: N’Goran 12, Romito 4, Fasano E. 14, Micunco 15, Boonacker 12; Lomagistro. N.e. Mesecorto, Porreca, Caputo, Fasano P., Damato, Vitale. All. Agieri.
BOYS TARANTO: Donvito, Latagliata, Eletto 4, Ciaglia 8, Salvatore 10; Frisenda 2, Todaro 6, Gallipoli, Sansolino. N.e. Labellarte. All. L’Ingesso
ARBITRI: Di Paolo di Chieti e Grieco di Matera
NOTE: parziali 15-10, 9-2 (p.t. 24-12), 21-10, 11-8 (s.t. 32-18). Spettatori 80 circa. Antisportivi fischiati a Latagliata, Ciaglia, Lomagistro

Serie B – Girone D
5^ giornata di ritorno
HBari 2003 – Boys Taranto Basket 56-30
Olympic Basket Trapani – I Ragazzi di Panormus (oggi, ore 11)
Hanno riposato: Reggio Calabria B.I.C., Cus Catania, Sportinsieme Sud Barletta
Classifica
Reggio Calabria B.I.C. (9 gare) 18 punti; HBari 2003 (10) 16; Boys Taranto (9) 12; I Ragazzi di Panormus Palermo (8) 8; Cus Catania (10) 6; Olympic Basket Trapani (8) 4; Sportinsieme Sud Barletta (10) 0.
Prossimo turno
Reggio Calabria B.I.C. – Sportinsieme Sud Barletta (25/3)
Olympic Basket Trapani – Boys Taranto (25/3)
I Ragazzi di Panormus Palermo – Boys Taranto (26/3)
Cus Catania – Bari (26/3) (recupero 4^ giornata)

Commenta l'articolo: